Judah & The Lion – Folk Hop n’ Roll: recensione

Sono dei bravi ragazzi del Tennessee, o almeno una parte di loro, che cominciarono a suonare giusto pochi anni fa, componendo canzoni inizialmente prettamente cristiane, suonando per un pubblico di bigotti del ...

I am Oak – Our Blood: recensione

Avete presente quei giorni in cui vorreste solo farvi cullare dalla malinconia? E perdervi tra qualche ricordo di cui siete gelosi, tra una lacrima e un sorriso? Se questo è uno di quei giorni, Our Blood è la c...

Fiumi – The Fat Sea Theme: recensione

“The Fat Sea Theme”, esordio sulla lunghissima distanza (i nostri esistono dal 2006 e nel frattempo hanno pubblicato due EP) per la band bolognese Fiumi, è un tuffo di testa e cuore negli anni Novanta. Echi d...

Ypsigrock 2016: annunciata la lineup

Alzare lo sguardo, ammirare il cielo stellato e lasciarsi trasportare. Dove? Sul pianeta Ypsig, naturalmente, che anche quest'anno, dal 4 al 7 agosto, tornerà a brillare tra i vicoli di Castelbuono. Dopo il lan...

Titor – L’ultimo: recensione

“L'ultimo”, manco a dirlo ultima prova discografica del quartetto torinese dei Titor, è una bomba ad orologeria scoppiata in nove schegge vaganti, i nove brani che compongono questo album, il primo per la band ...

WALTER MARTIN – ARTS AND LEISURE: recensione

Vi ricordate i The Walkmen? Sono quei fantastici ragazzi di New York che hanno riempito il primo decennio di quegli incerti anni 2000, insieme ai The National e ai My Morning Jacket. Ebbene, adesso non sappia...

Babbutzi Orkestar – Tzuper: recensione

'GNORANSA TZIGANA!!! Un urlo di questo tipo mi sono immaginato appena dopo qualche secondo dall'inizio di questo “Tzuper”, quarta fatica discografica in sette anni per il sestetto di balkan sexy music (come il...
article placeholder

Le Pinne – Avete Vinto Voi: recensione

In questi giorni mi è stato spedito via e mail il secondo album de Le Pinne: “Avete Vinto Voi”. Irene Maggi e Simona Severini, le componenti del duo, le conosco, artisticamente, da un po' e non mi stupisco che...