edda

Edda – Fru Fru: Recensione

"Fru Fru" è il quinto disco da solista di Stefano Rampoldi, in arte Edda. Un album azzeccato, dal nome altrettanto azzeccato. Talmente privo di mezzi termini e discorsi fra le righe che più onesto non sareb...

Coma Cose – Hype Aura: Recensione

Compra Qui  il disco su Amazon  Ve lo ricordate Maurizio Mosca quando si sbrodolava in preda a orgasmi multipli dicendo “Aaaahh come gioca Del Piero”? Ecco, può tranquillamente diventare “Aaaahh c...

The Gentlemens – Triage: Recensione

Da parecchi anni, grazie a band come White Stripes, Black Keys e Royal Blood, la formula magica di quel tritolo musicale composto da punk e blues minimale non è più un segreto da carbonari e frequentatori d...

Finister – Please, Take Your Time.: Recensione

I Finister sono una band fiorentina, ma dal cuore europeo, prettamente anglosassone. “Please, Take Your Time.” è il secondo album sulla lunga distanza (ben tre anni separano questo lavoro dall’esordio “Subu...

Giorgio Poi – Smog: Recensione

Chi ha amato e ama Giorgio Poi, sicuramente avrà aspettato questo disco con l’impazienza di quando da bambini si aspettava Babbo Natale. Bene, il disco è arrivato. Spero, però, che abbiate ancora qualche re...