Choir of Young Believers – Grasque: recensione

Jannis Noya Makrigiannis è il leader, il cantante e la mente dei danesi Choir of Young Believers. Ed è un ragazzo confuso. Dopo Rhine Gold - l’ultimo album uscito nel 2012 - aveva deciso di prendersi una pausa ...

Together Pangea – The Phage: recensione

Se volete preparavi alla primavera che sta già bussando alle porte non c’è nulla di meglio di un po’ di garage surf solare come quello proposto dai losangeliani Together PANGEA, che potrete ascoltare domani al ...

Basia Bulat – Good Advice: recensione

La candida ragazza del Canada è tornata. Basia Bulat ci aveva fatto innamorare con brani come il delicatissimo It Can’t Be You o il più recente Heart of My Own, parlandoci di solitudine e cuori spezzati, accomp...

Marlene Kuntz – Lunga attesa: recensione

Lunga attesa: tredici anni per il sottoscritto (era il 2003 ed usciva “Senza peso”), diciassette per i fan più oltranzisti (era il 1999 e ad uscire era “Ho ucciso paranoia”). Tanto ci è voluto per i Marlene per...

Iggy Pop – Post Pop Depression: recensione

Mr. Osterberg dixit: “Mi sento come se dovessi chiudere bottega dopo questo disco. Per fare un disco come si deve devi davvero metterci tutto quello che hai e a questo punto l'energia è limitata”. Due quindi le...

Ra Ra Riot – Need your light: recensione

I hanno una bio da film adolescenziale. Cinque studenti universitari, i concerti nei club, il successo immediato, i festival negli States e in Europa. C’è anche una morte misteriosa. Riescono ad attirare l’att...
article placeholder

The Please – Here: recensione

“Here” è il terzo full lenght per la compagine lombarda con base sulle sponde dell'Adda e non tradisce affatto le promesse che questi sei ragazzi avevano fatto con i precedenti due lavori. La musica suonata da...

Ulrika Spacek- the album paranoia: recensione

Gran bel disco di rock psichedelico, bifronte senza essere schizofrenico, diciamo più ying e yang che diavoli e angeli, da peccatore senza sensi di colpa. A tratti sporcaccione come piace a me: echi dei Suicide...