Tinariwen – Amadjar: Recensione

Il bello dei Tinariwen è che oltre che con la loro musica possono intrattenervi con molti altri argomenti, dalla biografia avventurosa del loro leader all’aneddotica per nerd appassionati di linguistica cir...

Pere Ubu -The Long Goodbye: Recensione

“Il lungo addio” è un romanzo di Chandler dove Marlowe fa i conti con l’amicizia, la fedeltà, il perdono e il silenzio. È un libro che puzza di disillusione, ma anche di accettazione del tempo che passa e d...

Royal Trux – White Stuff: Recensione

In fondo i Royal Trux, ovvero gli “Albano e Romina” del rock e dell’eroina, sono scontati come molti dei loro colleghi "scoppiati". Sono partiti alla fine degli Anni '80 giurando eterna fedeltà ai Rolling S...

Calamita – S/T: Recensione

Questa improvvisazione raga-post-core, suonata in studio nel 2016, uscita lo scorso marzo ed eseguita dai libanesi Sharif Sehnaoui e Tony Elieh, rispettivamente alla chitarra e al basso, accompagnati dal ba...