In non-attesa della data di Milano, andata già soldout, la redazione di indie-zone esprime di pancia il suo odio per i Coldplay. Eccone le ragioni:

1. Sembrano sempre fottutamente felici.
2. Nel 2000 uscì “Parachutes” fui talmente gasato da esaurire tutto il mio entusiasmo per i Coldplay con il disco successivo. Ora cantano con Beyoncé, mi provocano smottamenti interni, groppi in gola, acetone.
3. Chris Martin è una specie di Gesù musicale del 2000, soltanto che è vestito da majorette e zampetta come una scimmia sul palco. Per far conoscere il suo sostegno alla cancellazione del debito del terzo mondo si impiastriccia le dita con delle fascette colorate. Non è finita qui: ad ogni concerto deve ricordarsi di mettere la mano sinistra sull’asta del microfono per mostrare il simbolo “Make Trade Fair” disegnato sul dorso della mano. No grazie, di Bono ne abbiamo già uno e ci basta e avanza.
4. I Coldplay avevano chiesto a David Bowie di duettare con loro in un brano, ma David aveva rifiutato collaborare con loro. Questo sarebbe già un motivo per deriderli. Ma Chris Martin è riuscito ad andare oltre, riuscendo a riderci sopra in una intervista e a non sciogliere i Coldplay. Anche qui li abbiamo odiati.
5. Chris Martin è così mieloso da riuscire a chiamare sua figlia “Apple” e poi wikipedia mi ha detto questo: “Bisnipote di William Willett, l’inventore dell’ora legale”.
6. Chris Martin ha spiegato così il titolo del loro quinto album: “Mylo Xyloto non significa nulla, suonava fresca come parola però.”
7. The conscious uncoupling.
8. I loro testi hanno tendenzialmente la profondità della ciotola del mio cane. E non ho un cane. Chris Martin può cospargersi di colori indiani o farsi cadere una pioggia di stelline sdraiato sul prato quanto vuole, ma quella faccia da vacuo piccione stordito non gliela leverà nessuno. Tantomeno la sua incapacità di beccare più di due note intonate in fila.
9. Sono essenzialmente una band da stadio e le band da stadio nel 99% dei casi non comunicano nulla, solo tanto colore, tante luci, tanto scintillio, ma in sostanza che rimane? Niente, Lui che è stato mollato dalla donna più bella del mondo. Ed è giusto così. Tanto ha tanti soldi, sarà felice in altro modo.