Weezer – Weezer (Teal Album): Recensione

Gli Weezer stanno passando il periodo peggiore della loro venticinquennale carriera. Con grande tristezza, certe cose bisogna ammetterle. Una discografia strepitosa da eroi power-pop, vette assolute (l’esor...

The Dandy Warhols – Why You So Crazy: Recensione

“Why You So Crazy” è il decimo album in studio dei Dandy Warhols e suona esattamente come un album dei Dandy Warhols. Persa la voce da ormai più di un decennio (ma non il talento), Courtney Taylor Taylor ci...

Fidlar – Almost Free: Recensione

Zac Carper e amici sono ancora vivi. E non è una metafora, bensì una notizia. Perché i Fidlar hanno per anni scherzato con la Santa Morte, tra abusi di alcol, droga ed eccessi di ogni tipo. Pare si siano pu...

James Blake – Assume Form: Recensione

A tre anni dall’acclamatissimo “The Colour in Anything”, James Blake, genietto britannico dell’electro-soul, torna con un lavoro attraverso il quale dimostra l’esistenza di un pop contemporaneo bello, intel...

Steve Gunn – The Unseen in Between: Recensione

Nove tracce di ottima musica, per questa ennesima prova di Steve Gunn, chitarrista della backing band di Kurt Vile: canzoni frutto di maestria artigianale, non solo di buon mestiere e professionalità, ma an...

Pedro The Lion – Phoenix: Recensione

Dopo qualcosa come 15 anni di letargo (almeno “nominale”), serviti ed usati per portare avanti in totale autonomia il proprio percorso musicale, riecco David Bazan ripresentarsi con il mantello di Pedro the Lio...