Moaning – Uneasy Laughter: Recensione

Li avevamo lasciati nel 2018 con il loro disco di debutto omonimo, che aveva raccolto buoni riscontri. A distanza di due anni, i losangelini Moaning sono tornati con il loro secondo album “Uneasy Laughter”....
moses sumney grae recensione

Moses Sumney – grae: Recensione

Che la black music americana sia uno dei generi più innovativi e credibili di questo millennio è cosa ormai assodata. Basti pensare a questo 2020 e alle uscite discografiche di artisti quali Childish Gambin...
i love the new sky

Tim Burgess – I Love the New Sky: Recensione

Tim Burgess è il leader dei Charlatans, band brit-pop troppo poco conosciuta in Italia, ma che ha scritto pagine importanti del genere, soprattutto nei magnifici anni Novanta. “I Love the New Sky” è il quin...

Douglas Dare – Milkteeth: Recensione

Un viaggio indietro nel tempo, già annunciato nel titolo. "Milkteeth", denti da latte, simbolo fisiologico e inevitabile dei primi passi mossi da ciascuno di noi sul palcoscenico del mondo. Ma più che una v...
brendan benson recensione

Brendan Benson – Dear Life: Recensione

All’alba dei cinquant’anni e a un anno dalla reunion dei Racounters, torna Brendan Benson con questo “Dear Life”, suo settimo disco solista. E' passato parecchio tempo dall’ultimo “You Were Right”, ma l’amo...