Maestro Pellegrini – Fragile: Recensione

Immaginate di poter rivivere nella vostra mente parte di una quotidianità che magari non vi appartiene più. Immaginate di trovare delle parole in grado di asciugare le vostre lacrime o amplificare la vostra...

Andreotti – 1972: Recensione

Fermi tutti! Doverosa premessa: un giovane cantautore che decide di chiamarsi Andreotti e tira fuori un album che si chiama “1972”, o è un genio o ci sta già prendendo tutti per il culo. E una cosa non e...
perturbazione band

Perturbazione – (Dis)amore: Recensione

Nuovo disco per i Perturbazione, che tornano dopo quattro anni di silenzio con un lavoro in studio. "(Dis)amore" è un concept album che narra di una relazione, dalla sua nascita fino alla sua conclusione. I...

Vanarin – EP2: Recensione

Lo abbiamo già detto, ma ripeterlo non guasta. I Vanarin sono un pezzo preziosissimo per la musica italiana. Lontani anni luce dalla spazzatura moderna, slegati da qualsivoglia moda nostrana, da tre anni a ...