Bee Bee Sea – Day Ripper: Recensione

Certe impressioni non si possono spiegare, e certi suoni sono come quelle foto in bianco e nero del Punk '77, luce sulla retina prima ancora che stimolo uditivo. Ecco la visione che ci appare dopo le prime ...

Moltheni – Senza Eredità: Recensione

A undici anni di distanza dalla raccolta finale "Ingrediente Novus", Umberto Maria Giardini torna nelle vesti di Moltheni per chiudere il cerchio con l’ultimo capitolo del suo progetto, "Senza Eredità", usc...

F4 – Camaò: Recensione

Il debutto degli F4 è uscito già da qualche mese e prima di scriverne ho potuto dedicargli tempo, attenzione e ascolti, lasciandogli la possibilità di stratificarsi con calma sotto pelle. Non è stata una sc...
l'albero solo al sole

L’Albero – Solo al Sole: Recensione

C’è Andrea Mastropietro, già nei The Vickers, dietro al moniker L’Albero, e questo "Solo al Sole" è il suo secondo lavoro sulla lunga distanza, che segue l’esordio del 2016, "Oltre quello che c’è" (e un EP,...

Flame Parade – Cosmic Gathering: Recensione

"Cosmic Gathering" è il secondo album dei Flame Parade, uscito per Materiali Sonori. Il seguito di "A New Home" è la conferma del folk intimo e raffinato della band toscana, che è riuscita a costruire una n...