Leonard Cohen – Thanks for the Dance: Recensione

Spesso gli album postumi nascondono una precisa strategia da parte della casa discografica per lucrare il massimo possibile. Quando questo non accade, però, non è così difficile trovarsi di fronte al miraco...

Bonnie Prince Billy – I Made a Place

Attore, ma soprattutto cantautore statunitense, cinque diversi pseudonimi (Palace, Palace Songs e Palace Brothers negli anni Novanta; il nome di battesimo Will Oldham e appunto Bonnie Prince Billy nel nuovo...

Boy & Bear – Suck on Light: Recensione

Gli australiani Boy & Bear, che quest’anno compiono dieci anni di attività, sono sempre stati un mix, a volte riuscito altre meno, fra il nuovo folk-pop vicino a Mumford And Sons e Fleet Foxes (cioè nie...

Mikal Cronin – Seeker: Recensione

Anni fa il pubblico rock salutò l’arrivo di nuovi fenomeni quali Ty Segall, Thee Oh Sees e Mikal Cronin con immensa gioia. Il garage era tornato, fresco, grintoso e di alta qualità. Oggi Mikal si è un po’ d...

Michael Kiwanuka – Kiwanuka: Recensione

Al terzo album, come tradizione vuole, la promessa del soul Michael Kiwanuka diventa una conferma. Richiama alla produzione Danger Mouse, già presente nel precedente e fortunato “Love & Hate” di tre ann...

Cigarettes After Sex – Cry: Recensione

Sono solo al secondo album, ma i Cigarettes After Sex sanno già di classico. Un sound riconoscibilissimo fatto di basso portante, chitarra lievemente effettata, batteria spazzolata, tappeti d’archi o synth....

Neil Young & Crazy Horse – Colorado: Recensione

Complice la sua nuova band elettrica (i Promise of the Real), pensavamo che Neil Young avesse ormai abbandonato i vecchi Crazy Horse. “Colorado”, invece, è qui per smentirci. Dieci nuovi brani che sanno di ...

Refused – War Music: Recensione

Premessa: pur essendo con ogni probabilità il punto più basso della carriera dei Refused, “War Music” in qualunque discografia di qualunque altra band del genere farebbe parte degli album dalla riuscita med...

Talib Kweli @ Magnolia (Milano): Live Report

Milano, 25 ottobre 2019 Si prospetta una calda serata hip hop in zona idroscalo. Stasera va infatti in scena uno dei simboli del conscious rap d’oltreoceano: Mr. Talib Kweli. Per solleticare al meglio il pal...