royal republic club majesty

Royal Republic – Club Majesty: Recensione

Sia subito ben chiaro: anche questo “Club Majesty”, quarto lavoro in un decennio per la band di Malmö, raggiunge pienamente la sufficienza. C’è però da dire che chi avesse imparato ad amare i Royal Republic...

Bruce Springsteen – Western Stars: Recensione

Bruce Springsteen non ha ovviamente bisogno di presentazioni. Per questo motivo inizierò la recensione in un modo abbastanza atipico, con la descrizione di quello che almeno ad un primo ascolto risulta il m...

Stray Cats – 40: Recensione

Suonare rock’n’roll anni Cinquanta nel 1979 era fuori moda, farlo quarant’anni dopo è ancora fuori moda. Forse sarà proprio per questo loro essere sempre fuori dal tempo che gli Stray Cats non sono stati ma...

Cokie The Clown – You’re Welcome: Recensione

Anche i punk maturano. Questo “esordio” a nome Cokie The Clown (dopo l'apparizione nell'Ep omonimo del 2009), alter ego di Fat Mike, leader dei NOFX, ne è la dimostrazione. Mike se ne esce con un progetto d...
alosi 1985 recensione

Alosi – 1985: Recensione

Nel dare libero sfogo alla propria personalità, Alosi, già leader della più famosa band siciliana in ambito rock, Il Pan del Diavolo, ha dimostrato grande coraggio. Ha infatti deciso di incidere un bel disc...

The Winstons – Smith: Recensione

Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio in proposito, questo “Smith” scagionerà facilmente ogni dubbio: The Winstons, vero e proprio supergruppo composto da Roberto Dell’Era (Afterhours), Enrico Gabrielli ...

Bad Religion – Age Of Unreason: Recensione

Parlare dei Bad Religion nel 2019 non significa solo parlare di una band, ma di un’istituzione, di un simbolo. La band losangelina è stata infatti l’ambasciatrice dell’hardcore melodico intelligente nel mon...

I Lobello – 220: Recensione

A 6 anni dall’ultima fatica (“Canzoni per la tua (ex) ragazza”) e a ben 18 dall’esordio, tornano I Lobello, band dell’Oltrepò Pavese dedita a un punk rock scanzonato e adolescenziale. Nonostante la maturità...

The Dream Syndicate – These Times: Recensione

Se è innegabile che non tutte le reunion escano proprio con il buco, è altrettanto sicuro che quella dei Dream Syndicate qualche soddisfazione a Steve Wynn e soci la stia dando. Gli alfieri del Paisley Unde...
Recensione di Problems

The Get Up Kids – Problems: Recensione

The Get Up Kids, band fondamentale della seconda ondata emo-punk, torna ad otto anni di distanza dall’ultimo album “There Are Rules”, ma soprattutto dopo venti da quello che è stato un vero e proprio capola...