Colombre – Corallo: Recensione

Uno degli aspetti che ho sempre apprezzato di Colombre è la sua capacità di colpire l'anima nel profondo grazie alle parole dei suoi testi. Con questo disco abbiamo la conferma che, anche se gli anni passan...

Vanarin – EP2: Recensione

Lo abbiamo già detto, ma ripeterlo non guasta. I Vanarin sono un pezzo preziosissimo per la musica italiana. Lontani anni luce dalla spazzatura moderna, slegati da qualsivoglia moda nostrana, da tre anni a ...

There Will Be Blood – Beyond: Recensione

A tre anni di distanza dal loro ultimo lavoro “Horns”, i There Will Be Blood (il cui nome è ispirato all’omonimo film di Paul Thomas Anderson) sono tornati con il quarto album in studio: “Beyond”. Pubblicat...

Pop X – Antille: Recensione

“Nella tua musica io ci sento due cose, due anime: un'anima che vuole scrivere la canzone pop perfetta, che tutti cantano e che fa stare bene tutti; e un'anima che definirei, usando una parola un pò forte, ...

Lowinsky – Oggetti Smarriti: Recensione

Ho un adesivo dei Lowinsky appiccicato di fianco alla lavatrice. È una scritta nera su sfondo rosa. "Read a fucking book", dice. Quando lo guardo penso sempre la stessa cosa: "È un buon consiglio". Un po' p...

Tutti Fenomeni – Merce Funebre: Recensione

Tutti Fenomeni è il nome d’arte di Giorgio Quarzo Guarascio. Cazzo. È uno di quei nomi che vorresti ti venisse in mente quando non sai come chiamare il protagonista del libro che stai scrivendo. Tutti Fe...