Tra pochi giorni a Faenza avrà inizio la nuova edizione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre.

Tanti gli artisti che saliranno sui palchi installati in città e tantissimi gli eventi in programma, a partire da un’anteprima d’eccezione giovedì 28 settembre con il cantautore Ermal Meta, che ritirerà il premio Rai Radio Live.

Uno degli artisti più attesi è sicuramente Brunori Sas, che sabato 30 settembre alle ore 20 al Teatro Masini ritirerà ben quattro premi per il suo ultimo lavoro “A casa tutto bene”. Un album schietto, senza filtri, che è arrivato dritto al cuore delle persone perché tratta di un sentimento che, esattamente come l’amore, accomuna tutti: la paura. I premi che ritirerà il cantautore calabrese sono il PIMI 2017 come miglior artista indipendente dell’anno, il PIVI 2017, dedicato ai migliori videoclip indipendenti italiani, con il brano La Verità, il premio Rivelazione dell’anno di Musica e Dischi e infine il premio di Indie Music Like per il brano più diffuso tra le web radio e le radio indipendenti.

Inoltre, sempre dalle ore 20, si potrà assistere anche all’esibizione dei Canova, che ritireranno il premio Super Mei Circus, insieme all’etichetta che li ha resi la band rivelazione dell’anno, la Maciste Dischi. A seguire la premiazione della Mei Superband 2017, con i migliori musicisti della scena indipendente votati dalla rete attraverso un gioco online: Daniele Coccia (Voce – Muro del Canto), Andrea RA (Basso), Marco di Nardo (Chitarra – Management del Dolore Post Operatorio), Alessio Mingoli (Batteria – Fast Animals & Slow Kids).

Si alterneranno poi sul palco: Skiantos per i 40 anni di carriera, con la partecipazione di Zibba, la Banda Rulli Frulli con la partecipazione di Tommaso Cerasuolo (Perturbazione) e gli Espana Circo Este. Altri nomi: Modena City Ramblers, Giorgio Ciccarelli, Diodato, Omar Pedrini, Filippo Dr. Panico. Questo, e altro ancora, vi aspetta alla ventitreesima edizione del MEI.

Mariangela Santella