Da poco è uscito il nuovo album dei Beltrami, band partenopea al suo secondo lavoro e mi è stato chiesto il mio “punto di vista” in proposito.

Giochi di parole a parte si tratta di un album pop, loro dicono sia contaminato da sonorità rock, sì vabbeh però rimane pop, puro pop godibile leggero divertente e fatto bene.

Punti di Vista è la fusione di eccellenti arrangiamenti e testi interessanti e non banali che insieme ti guidano in un mondo onirico fatto di immagini dolci e malinconiche.

Lì dentro puoi sentirci il pop perfetto dei Perturbazione, la dolcezza di Niccolò Fabi ma soprattutto se ascolti una per una le undici tracce del disco ci senti l’originalità di una band capace di raccontare la vita, la quotidianità, i rapporti con eleganza e leggerezza.

Insomma, personalmente un disco da 9,5 su 10 in quanto trovo la seconda parte meno forte dell’apertura ma si tratta veramente di dettagli e punti di vista personali , appunto.

 

I Beltrami sono: Giampiero Jum Troianiello (voce, chitarra), Pasquale Omar Caldarelli (chitarre), Carmine Franzese (chitarre, keyboards), Pasquale Pezzullo (basso) e Francesco Varchetta (batteria).

 

A cura di Elly Contini