Photo Gallery

(di Giulia Bartolini)

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”2″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”90″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”40″ number_of_columns=”2″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”1″ slideshow_link_text=”Slideshow” template=”default” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]Live Report

Borgosatollo (Br), 19 maggio 2017

Festival. Appena l’estate fa capolino, per gli appassionati di musica live diventa quasi un’ossessione. Certo, qui a Borgosatollo, alle porte di Brescia, l’estate effettivamente non è ancora iniziata. Ma da queste parti Alberto Belgesto e la sua Latteria Molloy, lo storico locale di via Marziale Ducos, sono sempre una sicurezza prima ancora dell’arrivo del grande caldo. Così quest’anno hanno deciso di raddoppiare: al “4/qUARTI Festival”, il concertone bresciano giunto purtroppo all’ultima edizione, si è aggiunto il “Quasi Adatti Festival”, un grande evento per concludere al meglio la rassegna omonima che si è svolta nel corso dell’anno proprio in Latteria.

Di noi stessi e altri mondi, Belize, Verano, Pinguini tattici nucleari, La Rappresentante di lista, Giorgio Poi, Gazzelle: una lineup d’eccezione con tutti i nuovi nomi della musica indipendente italiana. Riesco a godermi gli ultimi tre artisti in cartellone. La Rappresentante di lista è una grandissima scoperta live, suoni pieni e coinvolgenti, la sua voce un sicuro inno alla bella musica. Giorgio Poi, ormai uno dei miei artisti preferiti, regala sempre un live suonato a modino e dimostra quanto sia tecnicamente preparato dopo gli studi al conservatorio. Ma non è solo questo, perché se ascoltate con attenzione i testi delle canzoni, non potete non innamorarvene. Gazzelle sale sul palco per ultimo, con una decolorazione violenta in testa e il suo drink in mano, che giustamente essendo venerdì, voglia di drink e di venerdì. Anche lui, minuto sul palco, riesce a tener testa comunque a tutti e a far cantare tutto il pubblico con le sue ormai conosciutissime canzoni.

Giulia Bartolini