Quarta edizione del Lumen Festival, il festival organizzato dal Comune di Vicenza e l’Ass. ParRock dedicato alla musica electro e al visual design. Nuova e ancora più centrale sede dell’edizione 2016 sarà il Giardino Salvi, meraviglioso e lussureggiante giardino del 1600, all’interno del centro storico di Vicenza. Per l’edizione 2016 molte novità. Innanzitutto lo stage realizzato con Zebra Mapping, collettivo vicentino che si sta facendo conoscere con installazioni per grandi aziende in vari contesti, uno tra tutti il Pitti Uomo. Il palco sarà composto da una struttura led stripes e video mapping, rendendo ogni serata uno spettacolo unico.

Aumentato il numero dei truck food, vista l’esaltante esperienza culinaria e di partecipazione dello scorso anno. Non solo burger gourmet, ma anche proposte vegan, asian e dolce. Al Lumen Festival sarà presente il Birrone, birrificio artigianale, premiato Birraio dell’Anno 2014, nonché produttore locale, a chilometro quasi zero. La lineup 2016 comprende il meglio del panorama electro / dance / nu beat iniziando con due ospiti HUND, l’evento dedicato alla techno che partirà a breve con la sua 6° stagione. Proseguirà con Volcov e Dax per un giovedì dedicato al groove con due nomi molto in hype nella scena disco-italica. Il Venerdì ci sarà il grande live di Populous, che si esibirà prima in un djset, e poi nel live con gli artisti Andrea Rizzo e Lucia Manca. A scaldare la serata ci penserà il dj resident del Lumen, Nic Fabris.

Il sabato sera sarà dedicato al party più disco, con il ritorno di Fare Soldi, e in apertura il nuovo progetto di Pasta (Fare Soldi / Amari / RiotMaker).

Domenica conclusione con un doppio live show. Sul palco si esibiranno LIM, la cantante dei Iori’s eyes, e Teodorf, un nuovo progetto che vede la partecipazione di Emma Morton (daXfactor8). In apertura il set alternative dance di Hang the Dj. Al Lumen Festival si può arrivare anche attraverso Happy Ways, la piattaforma per il car sharing dedicata agli eventi. Oltre a ridurre il costo del trasporto e a diminuire l’inquinamento, Happy Ways permette di conoscere  nuove persone ancora prima di arrivare al Lumen. Infine all’interno del festival ci sarà la possibilità di pagare con bancomat / Carta di Credito, grazie a JUSP il mobile POS tutto italiano. Tanti gli appuntamenti che coinvolgeranno il Lumen Festival quest’anno, e che andremmo a snocciolare attraverso questa pagina e il nostro sito web