Il 30 aprile esce “AMORRANDAGIO”, il nuovo disco de Le Madri degli Orfani (Fontana Indie Label 1933 Group).

Dopo tre album autoprodotti ed il primo ufficiale pubblicato due anni fa (“La grande abbuffata”), esce il nuovo disco de LE MADRI DEGLI ORFANI dal titolo “AMORRANDAGIO”, nato con l’intenzione di fondare un nuovo genere, il garage pop, grazie al suo perfetto mix di melodia e grezzume. Un’idea nata da due anni di lavoro coaudiuvato dal produttore Matteo De Napoli e dall’incontro con il musicista Titta Colleoni (già collaboratore di artisti di spessore quali Lucio Dalla, Edoardo Bennato, Area, PFM, Franco Battiato e Robert Wyatt).

I tredici brani, presa forma in sala prove, hanno subito un voluto intervento di pulizia dei suoni in studio, senza volerne snaturare la loro natura. Sono nate così storie d’amore, storie di viaggi, storie di vita. Ognuno di essi ha inoltre dato vita ad una personale opera grafica da parte dell’artista Lucia Costa.

Tracklist:

  1. UN MINUTO PRIMA DELLA FINE
  2. LIBERTÀ
  3. NEL MIO MARE
  4. LACRIMA
  5. IL FUTURO NON ESISTE PIÙ
  6. DIARIO DI UN VIAGGIO MAROCCHINO
  7. MAGGIO
  8. PIOVE
  9. I GATTI RANDAGI
  10. IO E TE
  11. VARIETÀ
  12. COPRIFUOCO A NATALE
  13. LUCY

  

LE MADRI DEGLI ORFANI – AMORRANDAGIO – TRACCIA PER TRACCIA

Un minuto prima della fine
Immagini di questo mondo, che scorre troppo veloce per essere capito appieno, portano inesorabilmente verso la fine. Non tolgono però la speranza di una degna uscita di scena giusto un minuto prima.

Libertà
Una canzone d’amore formata da piccoli gesti, strani sogni e grandi emozioni.

Nel mio mare
Forte rivendicazione di autonomia.

Lacrima
Amore, Dio, Catullo, adolescenza, maturità.

Il futuro non esiste più
Sguardo lucido e pessimista sui tempi che corrono.

Diario di un viaggio marocchino
Viaggio all’interno di una cultura diversa dalla nostra, ma a noi vicina.

Maggio
L’equilibrio precario che porta con sé ogni storia d’amore.

Piove
La descrizione di un sogno.

I Gatti randagi
Ritratto di vari personaggi al margine della società.

Io e te
La nostra personale esperienza di scrivere una canzone pop.

Varietà
Descrizione di un mondo falso, di uno spettacolo, di un teatro-varietà.

Coprifuoco a Natale
Natale in salsa western cantautorale.

Lucy
Un inno alla musica. Un orgasmo di note.

 

 

Le Madri Degli Orfani è una band garage-pop nata nel 2009 e attualmente vede Logan Laugelli e Andrea Manenti a voce e chitarra, oltre che autori dei testi, Dario Bertoletti alla batteria e Paolo Finazzi al basso.

Nel corso degli anni la band ha calcato diversi palchi, dividendoli anche con band prestigiose, italiane (Giuradei, Io?Drama, The Winstons, Le Capre a Sonagli, SakeeSed, Plastic Made Sofa, Los Fastidios) ed internazionali (Drew McConnell Helsinki), hanno autoprodotto tre demo fino all’incontro con FIL1933 Group, che li mette sotto contratto per due album, il primo dei quali, “La Grande Abbuffata”, pubblicato nel marzo del 2015, ha riscosso notevole interesse da parte della critica, piazzando ben quattro singoli nella classifica italiana dei brani più trasmessi dalle radio e uno, “Le Api”, ha debuttato nella Top100 dei brani più trasmessi in Europa, guadagnando la Top20.

Nel 2016 esce il singolo “Budapest”, che rimane nella Top100 della classifica Euro Indie Music Chart.

Il nuovo album, dal titolo “Amorrandagio”, è stato presentato alla fine di marzo 2017 in una mini tourneé europea che li ha visti toccare la Germania, la Francia e il Belgio, mentre in Italia verrà presentato all’Ink Club di Bergamo il 30 aprile 2017.

 

Qui potete ascoltare in anteprima l’album:

https://soundcloud.com/le-madri-degli-orfani/sets/amorrandagio