Scopri cosa fare a Milano Stasera, Martedì 1 ottobre . La nostra guida ti sarà molto utile!

Martedì 1 ottobre

📖 Ore 19 ❤️❤️❤️❤️ Marco Philopat presenta “L’Università della Strada”
Ingr Gratis con Tessera Acsi
“L’università della strada” è la definizione che Primo Moroni ha dato della controcultura, notando come la propria formazione intellettuale non nasca solamente dalla frequentazione di quei luoghi istituzionalmente preposti a una funzione di istruzione ed educazione, ma germini, con la forza di un’alternativa, anche dalle piccole aggregazioni di quartiere, dalle diverse esperienze di strada, nella traiettoria esistenziale di ciascun individuo.

Scopri tutte le migliori librerie di Milano con i concertini

📖 Ore 19 ❤️❤️❤️❤️ Flavio Oreglio presenta “L’Arte Ribelle” alla Santeria Paladini 8
Ingr Gratis
Flavio Oreglio ci porta per mano nella storia del cabaret presentando il suo nuovo libro “L’Arte Ribelle” (Sagoma Comedy): in questa sua indagine si avvale di 150 foto ed interviste esclusive per definire la poetica della forma d’arte che viene spesso confusa con la comicità ma che in realtà, oltre ad essere luogo di spettacolo, trae ispirazione da poesia, musica e pittura.
Ospiti Alberto Patrucco e Roberto Brivio

📖 Ore 19 ❤️❤️❤️❤️ Cinaski legge Cinaski da Gogol&Company
Ingr Gratis
Cinico e sensibile, egocentrico e distaccato, alticcio e lucido, amabile e provocatorio.
Poeta narratore e interprete, libera la poesia dai libri per regalarla al palco e alla voce.
Vincenzo Costantino in arte Cinaski per una serata poetica da Gogol and Company in collaborazione con marcos y marcos

📖 Ore 19 ❤️❤️❤️❤️ Paolo Nori presenta “I Russi sono Matti” da Verso Libri
Ingr Gratis
Quando per un viaggio organizzato si ritrova nel ruolo insolito di guida tra le strade di San Pietroburgo, Paolo Nori scopre che i turisti sono più interessati a visitare la casa dove nella finzione abitava il protagonista di Delitto e castigo che non la sede della polizia dove Dostoevskij fu nella realtà processato. E d’altra parte è per noi più reale Anna Karenina delle sue contemporanee in carne e ossa, perché come diceva Šklovskij «Quello che c’è scritto in Anna Karenina è più vero di quel che scrivono sui giornali e nelle enciclopedie.

📖 Ore 19 Workshop di Cinema ❤️❤️❤️❤️ Alla scoperta di Quentin Tarantino
3 workshop 35 euro Qui per i bigliettiTre incontri dedicati a una delle icone della storia del cinema: Quentin Tarantino, un nome che è diventato una sorta di leggenda. Analizzeremo la sua filmografia, le musiche che sceglie con profonda attenzione, i suoi personaggi indimenticabili, il suo tributo alle pellicole coreane e ai B-movie, tutti gli elementi che hanno creato quell’alone pop (e pulp) che rende lui e il suo cinema così affascinate. Da Le iene a C’era una volta…a Hollywood, passando per Kill Bill e Bastardi senza gloria, un percorso imperdibile alla scoperta di un regista visionario dallo stile inconfondibile. Tenuto dal critico della Redazione di LongTake Simone Soranna, il workshop è pensato per i fan di Quentin Tarantino e, più̀ in generale, per gli amanti del grande cinema. Nei giorni successivi agli incontri ogni partecipante potrà̀ analizzare un elemento emblematico dell’arte di Tarantino (una sequenza, un brano musicale, una scelta stilistica, un dialogo, un fotogramma), elaborando un’analisi scritta: le migliori verranno pubblicate sul blog di LongTake.

Scopri tutte le migliori librerie di Milano con i concertini

🎵🎵🎵 Lofi Rock ❤️❤️❤️❤️❤️ Chastity Belt al Serraglio
Ing. 13 euro Qui per i Biglietti
Talentuoso quartetto americano tutto al femminile che ha conquistato il panorama indie-rock americano, ritorna finalmente in Italia e si prepara a stupire il pubblico con una data speciale, prevista per martedì 1° ottobre 2019 a Milano presso il Serraglio.

🎵🎵🎵 Lofi Rock ❤️❤️❤️❤️ Jon Bellion al Fabrique
ingr. 30 Euro Qui per i biglietti
Il suo perfezionismo si trasmette in ogni testo, ogni melodia è prodotta con maestria. Human Condition, tra le altre, contiene “All Time Low”, “Guillotine” feat. Travis Mendes, “Maybe IDK”o “New York Soul (Part II)”: un mash-up di stili dove synth-pop, EDM, funk-dance-R&b, hip-hop old school e acustica convergono in suoni ambizioni ma accessibili e orecchiabili. Jon Bellion ha iniziato la sua carriera registrando una serie di mixtape auto-prodotti e ha costruito subito un notevole seguito di pubblico condividendo la sua musica direttamente sul web e raggiungendo oltre 200.000 download nel 2014. Le sue canzoni hanno più di 207 milioni di stream su Spotify, YouTube e SoundCloud.

🎵🎵🎵 Lofi Rock ❤️❤️❤️ 66/67 al Teatro Menotti
ingr. 30 Euro
Un progetto musicale nato dall’unione artistica tra Alessio Boni e Omar Pedrini. Un susseguirsi in scena di musica, visuals, recitato e cantato che coinvolgerà il pubblico con lo scopo di trasmettere la poeticità dei testi, resi poi canzoni grazie alla musica. Brani potenti ed emozionali della storia della musica, letti e cantati in lingua inglese, che dagli anni 60’ ad oggi hanno composto la colonna sonora della vita di tanti.

🎨 Arte, Arte, Arte ❤️❤️❤️❤️ Akira Art Wall Project in Via Tortona 31

Dopo il successo ottenuto a Tokyo e Los Angeles, AKIRA ART WALL PROJECT, in collaborazione con il brand giapponese nana-nana, arriva a Milano durante la fashion week per poi proseguire il suo iter verso il Moma a New York.
Un’occasione unica per visitare l’installazione monumentale che trae ispirazione dal simbolo della cultura manga “AKIRA “del maestro Katsuhiro Otomo, pubblicato tra il 1982 e il 1990.
Ambientato nel futuro, la storia di AKIRA si svolge nell’anno 2019 e visitare il progetto proprio quest’anno è un’importante sincronia per celebrare la sua nascita. Lo sci-fi anime giapponese racconta di uno scenario post war, quello della terza guerra mondiale, 37 anni dopo il lancio di una nuova potentissima bomba, ed ambientato nella Neo Tokyo dove si stanno attuando i preparativi per le Olimpiadi del 2020. Fonte di innumerevoli ispirazioni e richiami culturali, AKIRA è un punto di riferimento non solo per gli amanti del genere manga ma anche per i creativi della community internazioanale.

Fateci sapere  cosa avete scelto e postate le vostre foto con #indiezoneit. Mi raccomando.