Kristian Marr – No Memory: Recensione

Ci sono dischi che ti fanno sentire a casa, scelgono di non trascinarti nel rischio e nell’incertezza, ma si presentano accoglienti e familiari, come un bicchiere di whisky vicino al camino. “No Memory”, il b...