«Fa freddo, sto a casa» non vale come scusa. Stasera a Milano ci sono un sacco di cosine che vi scalderanno per bene. Eccole:

♥♥♥ Buck Curran a Volume
Chitarrista, cantautore e metà del duo degli Arborea. Dalle 19.30 in uno dei negozi di dischi e libri più figo della città.

♥♥♥♥ Sham 69 + Rappresaglia all’Eterotopia di San Giuliano Milanese
La storia del punk inglese e di quello italiano in un’unica serata da pogo assicurato.

♥♥♥♥ An Early Bird allo Zog
Cantautore raffinato per decollare sui Navigli. Qui la nostra recensione del suo disco.

♥♥♥ The Legendary Pink Dots allo Spazio Ligera
Band di rock sperimentale mezza inglese e mezza olandese. Viaggioni psichedelici garantiti.

♥♥♥ Oshun al Biko
Sono due artiste americane che si destreggiano tra il soul e l’hip hop. Loro si definiscono esponenti dell’afrofuturism. Presentarsi presto per capire bene di cosa si tratti.

♥♥♥ Diodegradabile all’Ohibò
No, non parliamo di musica, ma del titolo del monologo teatrale dell’autore comico Pietro Sparacino. Sottotitolo: “Il potere logora chi ce l’ha”.

♥♥ Gli Occhi degli Altri al Rock’n’Roll
Emo sporcato di grunge per questo gruppo prodotto da da Andrea Maglia dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

♥♥♥ The Mixtape al Ghe Pensi Mi
Stasera DJ Filo fa girare i vinili che è una meraviglia.

♥♥♥ Salmo al Palasport di Vigevano
Data zero del Live Tour del rapper sardo. Prevista parecchia rissa.

♥♥♥♥ Ludovico Einaudi al Teatro Dal Verme
Seratina intellettuale per palati fini.