Io sono solo/ Il fiume è grande e canta / Chi c’è di là?
Pesto gramigne bruciacchiate. Tutte le ore sono uguali/ Per chi cammina/ Senza perché / Presso l’acqua che canta. Non una barca / Solca i flutti grigi / Che come giganti placati / Passano davanti ai miei occhi / Cantando. / Nessuno.  
Attilio Bertolucci – Nessuno
Lunedì 7 marzo
ore 20 ♥♥♥♥ Brace + Il lungo Addio da Gattò
Tre metri sopra i confini della realtà, tra acustiche sgangherate e deliziosi supplì.
♥♥♥♥ Money al Magnolia
Redemption pop alla stato solido. Coltelli sulla fronte.
♥♥♥ Sick of it All al Legend Club
punk hardcore di vecchia scuola
♥♥ Pending Lips al Maglio di Sesto
Contest per band emergenti organizzato da genti simpatiche.
♥ Negrita all’Alcatraz
Stiamo ridendo da 45 minuti, aiuto.

Martedì 8 marzo
♥♥♥♥♥ Joe Jackson al DalVerme
Stroia della musica rock.
♥♥♥♥ Tricky all’Alcatraz
Il solito sballo cosmico
♥♥♥ Battiato e Alice agli Arcimboldi
Se volete darvi un tono a tutti i costi
djset ♥♥♥ More Than This all’Atomic
Se balla, si beve, si vomita
fuori milano ♥♥♥♥ Jesse Malin alla Latteria Molloy di Brescia
Il cowboy del deserto che incanta grandi e piccini…

Mercoledì 9 marzo
♥♥♥♥♥ Scott Matthew al Magnolia
Il gigantone del folk preso malone torna a Milano
♥♥♥♥ Jaques Lejeune alla Spazio O’
Disegni, Visual, Essenze e Poesie e la musica dell’incantevole compositore francese
♥♥♥ The Optic Nerve e The Pronics al Lo-Fi
Garage revival a tutta birra
♥♥♥ Franco e La Repubblica dei Mostri al Biko di Milano
Una specie di censimento per tutti i siciliani a Milano, speriamo non se ne accorga Borghezio.
♥♥♥ Folco Orselli alla Salumeria della Musica
Folk italiano, piacevolmente sbilenco
♥♥ Dupardu alla Scighera
Marta Marangoni e Fabio Wolf: duo situazionista

Giovedì 10 marzo
♥♥♥♥♥ Boy & Bear al Biko
Indie-folk celestiale. Vinci due biglietti con noi, clicca qui.
♥♥♥♥ Rufus al Serraglio
Electro pop alla moda, per sentirsi sulle spiagge australiane.
♥♥♥ Years & Years al Fabrique
Electro pop danzereccio da Londra.
♥♥♥ Baroness ai Magazzini Generalli
Metallo pesante in punto di fusione con il free jazz. Noia.
♥♥♥♥ Old Fashioned Lover Boy allo Zog
Folk ascustico per sognare ancora e ancora e..ancora.
♥♥♥ Meditazione Elettroniche a Macao
Unz e Ohm chi lo dice che non si può?
♥♥♥ Semisuona all’Arci L’impegno
Otto band indipendenti suonano due canzoni a testa e poi parlano tra loro e con voi
♥♥ Walk the Moon al Fabrique
Cra, cra, cra. Ranocchie
dance ♥♥♥ Void Rave al Rocket
Vomito prima di uscire, perchè tutto abbia inizio come finirà.

Venerdì 11 marzo
♥♥♥♥♥ Public Service Broadcast al Biko
Sinfonie postmoderne che formano canzoni meravigliosi. Ritagli che inquadrano il tutto con lucidità.
♥♥♥♥♥ Anna VonHaussWolff al Bellezza
Pianista che incanta.
♥♥♥♥ Newton Fauwlkner spostato al Legend
Cantautore dell’anima, con l’anima, dentro l’anima di chi lo sa ascoltare.
♥♥♥♥ Bloodshot Bill sotto la Sacrestia
La gran cerimonia del rock’n’roll. Celebra questo cicciociccio canadese, imperdibile
♥♥♥ Finistére al Serraglio
Indiepop squisitamente psych, tutto made in italy.
♥♥♥ All Them witches al LoFi
Hardrock matto e disperatissimo. Cannonate.
fuori milano ♥♥♥♥ The Please al Bloom
support your local heros. Adda come il Mississippi.

Sabato 12 marzo
♥♥♥♥ The Vaccines al Fabrique
Fenomeno uk pronti a rivoltare Milano a colpi di canzoni spaccacuore. Vinci due biglietti, clicca qui.
♥♥♥ Liquido di Morte e Arabrot al LoFi
Incazzamenti, urlamenti e robbe serie.
♥♥♥ Kiave al Biko
Super hip hop night con tantissime sorprese
fuori milano ♥♥♥♥ Minnie’s alla Coperativa Portalupi di Vigevano
Una bella gita fuoriporta a suon di punk.

Domenica 13 marzo
♥♥♥♥♥ Selton Loreto Paradiso Party in Via Porpora 14
Dalle 11 alle 19 tutti a casa dei Selton a far festa per il nuovo disco
ore 18 ♥♥♥ Alberto Motta, Marco Levi ed Emil all’Upcycle
La festa della rivista letteraria.
♥♥♥♥ KVB al Magnolia
Shoegaze molto raffinato
♥♥♥ Levante all’alcatraz
La musica triste cantata da una ragazza carina vestita alla moda piace anche ai ragazzini? Le apparenze non contano mai.
♥♥♥ Three Lakes alla Santeria
Folk americano da Mantova. Coro: “La globalizzazione ti ha dato un bel mestiere…”