In questa guida troverai i nomi delle band che devi ascoltare se non vuoi rimpiangere di non averle sentite live, preferendogli i main act del festival di turno.

The Regrettes

 

La frontwoman Lydia Night ha appena diciassette anni. Con il loro EP fresco fresco di stampa, Attention Seeker, hanno confermato la via di Feel Your Feelings Fool! (2017). Punk rock americano made in L.A. Li potrete vedere al Coachella

The War and Treaty

 

Marito e moglie dal Michigan, Michael Trotter Jr e Tanya Blount, che vi incantano con gospel, folk music, bluegrass e soul di cui non potrete piĂą fare a meno. Da non perdere al Bonnaroo.

nothing,nowhere

 

Joe Mulherin ha il progetto emo-hip-hop che trovi solo al Lollapalooza.

Slaves


Sono solo in due ma sono molto punk. Sono loro su cui ha scommesso Mike D dei Beasty Boys. Vi svoltano il weeken al Governor’s Ball

Doll Skin

 

Hanno l’ingrato compito di chiudere la ventennale avventura del Vans Warped Tour. Lo faranno con una miscela esplosiva di metal, punk e una spruzzatina di pop. 

 Thomas Wynn and The Believers

 

Due fratellini con le chitarre e il loro sound blues-country. Tutto ciò che devi ascoltare al Firefly

The Glorious Sons

 

The next big thing, Canada edition. Vi fanno saltare all’Hangout Music Festival.

Charly Bliss

 

Se passate dallo Sasquatch! Music Festival dovreste fare un giro sottopalco quando ci sono loro. 

Field Report

 

Da ascoltare se nella libreria musicale hai tutti i dischi di Bruce Springsteen e Ryan Adams. Al Boston Calling si fa sul serio.

Remo Drive

L’indie band che si diverte e ti fa divertire al Bunbury Music Festival