Sean Hayes – Low Light: recensione

Ci sono, alle volte, dei dischi che ti fanno prendere un respiro da dentro. Ci sono delle voci che senza far nulla di particolare sono capaci di iniettare abbondanti dosi di serenitĂ . Sean Hayes ha una di quell...