La rivoluzione era partita in casa Nintendo con videogiochi in sistema 8 bit. Ne sono stati realizzati più di 600. Ricordarli è un’impresa difficile, per questo abbiamo creato questa lista dei 15 videogiochi della Nintendo a cui hai giocato almeno una volta ma di cui non ricordi più il nome.

15 Karnov
Karnov era il nome dell’uomo pelato in grado di sputare fuoco protagonista dell’omonimo gioco. All’occorrenza in grado di farsi crescere le ali e volare, combatteva contro yeti, demoni e dinosauri. È diventato un personaggio famoso e compare in numerosi altri episodi di videogiochi.

14 Taboo: The Sixth Sense
Probabilmente la più grande fesseria nella storia della Nintendo, si tratta di un simulatore di tarocchi. Una volta completato il procedimento di configurazione del gioco, inizia il divertimento: dopo averle predisposte su uno schermo nero nel modo più lento immaginabile, il sistema le gira per spiegartele, con la speranza che abbiano a che fare con le domande che erano state poste.

13 Arch Rivals
In stile cartoon, questo gioco prevedeva l’azione 2 contro 2. I personaggi erano Mohawk, Blade, Moose e Lewis, in partita erano ammessi i pugni per fermare l’avversario prima che arrivasse a canestro. Non solo, anche lanciare snack o bevande dagli spalti per far perdere il controllo. Dopo ogni singolo punto comparivano a video delle animazioni che rallentavano solamente il gioco.

12 T&C Surf Designs: Wood & Water Rage
L’unico gioco in cui si poteva surfare e fare skate con un gatto in abito da sera e un tizio che indossava una maschera di Tiki, molto tempo prima di Tony Hawk Pro Skater per Playstation. Diviso in due parti, si poteva scegliere tra Joe Cool, Tiki Man, per quanto riguarda lo skate; Thrilla Gorilla, Kat Suit per il surf. I punti si guadagnavano facendo trick e raccogliendo monete o stando in equilibrio sullo skate.

11 Giochi senza senso con la lettera X
Abadox: The Deadly Winner War, sparatutto, in cui il primo boss è una faccia enorme con pupille che vagano sparse nello spazio.
Astyanax: gioco d’azione in cui si doveva salvare una principessa con un’ascia. Il cattivo era un ibrido di un maiale con delle radici.
Faxanadu: ambizioso gioco tradizionale fantasy in 8 bit.
Qix: puzzle-game su cosa contenesse quello che sembrava uno screensaver Microsoft.
Xevious: altro sparatutto ispirato a un gioco del 1982.
Xexyz: gioco d’azione totalmente nonsense con protagonisti un tricheco robot volante e una battaglia contro una statua di Buddha.

10 A Boy and His Blob: Trouble on Blobolonia
Un ragazzo seguito da una macchia, da sfamare per avanzare nei livelli. La macchia si trasformava man mano in oggetti con cui si potrà interagire (scala, ombrello, torcia…). C’è stato un sequel per Game Boy, realizzato anche per Wii nel 2009.

9 Snake Rattle’n’roll
Gioco isometrico in cui si giocava sulla testa senza corpo di un serpente. Obiettivo del gioco era ricomporre le parti del serpente, evitando che le bombe le distruggessero, e una volta raggiunta la lunghezza sufficiente si era in grado di finire il livello.

8 Rygar
Un eroe con uno scudo di fuoco che combatte versioni mostruose di animali comuni in terre rocciose e desolate. Nel 2002 è stata realizzata una versione del gioco per Playstation 2 e per Wii nel 2009.

7 Wrath of the Black Manta
Un ninja che si muove in contesti urbani o industriali. I nemici sono dei brutti ceffi generici con pistole.
6 Dragon Spirit: The New Legend
Ennesimo gioco con draghi, una versione leggermente modificata ma quasi totalmente simile all’originale. Sparatutto con draghi il cui boss finale è un robot gigante su un piattino volante. Seguendo la falsariga di Dragon Spirit fu realizzato anche DragonStrike, ma con meno successo.

5 Heavy Barrel
Si avevano a disposizioni munizioni illimitate e un numero determinato di granate. Ambientato tra giungle, deserti, ascensori, l’obiettivo finale sarebbe quello di terminare la raccolta di sei pezzi per completare l’arma finale, Heavy Barrel, in grado di uccidere i nemici con un solo colpo.

4 Mappy-Land
Sequel del gioco classico Mappy: un topo poliziotto deve compiere alcune missioni per raccogliere un certo numero di oggetti in ogni livello. Deve difendersi dai gatti e usare dei trampolini per spostarsi sulle varie piattaforme. Una delle più memorabili è un cimitero pauroso e una chiesa con tante croci in cui Mappy cavalca un pallone mentre suona una tromba per far sparire dei fantasmi.

3 Cyber stadium series: Base Wars
Squadre di robot con armi che giocano a baseball.

2 Adventure Island
Adattamento di Wonder Boy della Sega, ambientato in un territorio tropicale il cui protagonista è Master Higgins, vestito con un gonnellino di foglie e un cappello da baseball. Sul suo skate Lancia delle accette e palle infuocate e combatte contro lumache giganti e altri strani mostri con pellicce da cavernicoli e teste di animali.

1 Pro Wrestling
Semplice gioco di Wrestling con personaggi intramontabili: Fighter Hayabusa, Giant Panther, Great Puma, King Slender, Kin Corn Karn, Starman, e Amazon. Contiene la celebre battuta “A winner is you!”.

A cura di Caterina Gritti

Post correlati