Matt Costa – Yellow Coat: Recensione

Un pendolo che oscilla tra suoni ed epoche passate, ma alle quali ancora la nostra generazione inevitabilmente appartiene, e una contemporaneità indie tradizionale che ci rassicura con la sua capacità di fa...

My Morning Jacket – The Waterfall II: Recensione

Una delle caratteristiche migliori della musica è forse il suo carattere d’urgenza. Che si avverta o meno all’interno delle tracce di un album, che emerga con forza o che rimanga tra le pieghe delle note ch...
woods band 2020

Woods – Strange to Explain: Recensione

Sa di serenità e spensieratezza, il nuovo album dei Woods. O forse, per meglio dire, di voglia di avere quella serenità e spensieratezza come stati d’animo costanti nella propria quotidianità. Ha il sapore ...

Douglas Dare – Milkteeth: Recensione

Un viaggio indietro nel tempo, già annunciato nel titolo. "Milkteeth", denti da latte, simbolo fisiologico e inevitabile dei primi passi mossi da ciascuno di noi sul palcoscenico del mondo. Ma più che una v...

I Boschi Bruciano – Ci Pesava: Recensione

Un nome che oggi suona come l’attimo appena successivo il movimento del fantomatico elefante appostato nella cristalleria che chiamiamo Terra. Un debutto discografico che, a leggerlo da questo punto di vist...