The Strokes – The New Abnormal: Recensione

Personalmente trovo sia un vero miracolo che gli Strokes, nel 2020, impieghino il loro tempo pubblicando dischi insieme, al posto che fare ciò che ci si aspetterebbe da cinque ultramilionari newyorkesi con ...

The Strokes Nuovo Disco con Rick Rubin

Che gli Strokes fossero al lavoro su un nuovo disco era cosa risaputa. A distanza di quattro anni da Comedown Machine (2013), ecco arrivare però ulteriori dettagli da Albert Hammond Sr., che in questa intervist...
the-strokes

The Strokes – Future Present Past: recensione

Cari vecchi Strokes, più che tradizione il loro rock è ormai maniera, e rispetto ai tempi in cui i nostri si rivelarono e divennero famosi le loro canzoni sono anche molto meno grintose: si è passati dal rock di strada smunto e nervoso di New York, sebbene nat...

The Cribs – Night Network: Recensione

Riecco i fratelli Gary, Ryan e Ross Jarman, che nel Libro Mastro del rock, nella sezione anagrafica, troviamo come The Cribs. Tornano tre anni dopo l’ultimo album "24-7 Rock Star Shit" e dopo aver superato ...

The Beths – Jump Rope Gazers: Recensione

A soli due anni dal fortunato esordio “Future Me Hates Me”, tornano i frizzantissimi Beths, direttamente da Auckland, la più vasta metropoli della Nuova Zelanda. Elizabeth Stokes e compagni sono fautori di un buon power pop di natura esuberante, hanno assa...

The Beths – Future Me Hates Me: Recensione

Se questo fine maggio sarete in partenza per il Primavera Sound Festival di Barcellona, non potrete fare a meno di gustarvi il set dei Beths, band pop rock neozelandese salita alla ribalta con questo “Futur...

The Voidz – Virtue: Recensione

A marzo sono usciti due album che possono fare luce su un nuovo modo di vedere il rock in questo periodo musicale: “Boarding House Reach” di Jack White (qui la nostra recensione) e, appunto, “Virtue” dei Voidz. Creatura del leader Julian Casablancas, in questa...