Suede – The Blue Hour: Recensione

“The Blue Hour” è il terzo album post-reunion per i Suede, mitica band inglese madrina del brit-pop nonché bandiera della tendenza glam durante gli anni Novanta. L’ora blu, cui il titolo fa riferimento, è quell...

Suede – Night Thoughts: recensione

Quando gli Suede sono tornati con “Bloodsports” (2013), ci avevo messo tre ascolti per apprezzare in pieno il rinnovato sforzo creativo di Brett Anderson e soci. Al primo assaggio ero rimasto dubbioso, al secondo mi stavo convincendo, con il terzo mi sono inna...
old wow recensione

Sam Lee – Old Wow: Recensione

Sam Lee è uno dei nomi più conosciuti e anche uno dei più apprezzati della scena musicale britannica sul versante folk, specialmente per il suo attaccamento alle radici e il modo di creare un vero e proprio...

I migliori 20 dischi internazionali del 2018

Dell'eterna discussione sulla presunta morte del rock, ci interessa ben poco. Anche l'ascesa dell'hip hop, della trap e del pop mescolato a chissà cosa è un argomento che non ci appassiona. Ma se proprio dobbia...

Guida ai Concerti Settimanali dal 1 al 7 ottobre 2018

Dante: Ma perché hai fatto una cosa del genere? Jay: Uno, perché ne ho pieni i coglioni degli stronzi che commentano questi giornali del ca**o. Secondo, per provarti che il ruolo non determina il comportamento; se fosse come dici, non avrei potuto sputare in f...