smashing pumpkins 2020 recensione

The Smashing Pumpkins – Cyr: Recensione

Povero Billy Corgan! Era il 2000 e la sua migliore creatura moriva. Gli Smashing Pumpkins non c’erano più. Billy però voleva dimostrare al mondo che gli Smashing Pumpkins altro non erano che lui. Aspettò qu...
article placeholder

Billy Corgan e il futuro degli Smashing Pumpkins

Già a Luglio, sorseggiando sornione una Coca-Cola, Billy Corgan aveva annunciato grandi cose per un anno venturo ricco di soprese sia per la sua carriera solista. A quanto dice il caro William, personaggio tra ...

An Early Bird – Diviner: Recensione

An Early Bird, all'anagrafe Stefano De Stefano, è un artista coraggioso e sincero. Con delicatezza e spiccata sensibilità, descrive il travaglio dei sentimenti come pochi osano fare in Italia. “Di...

I migliori dischi del 1991

Quando ci sei dentro, non te ne rendi conto. Vale un po' per tutto: dalla politica ai grandi eventi storici. Lo stesso vale per la musica. Ci si accorge di aver vissuto una grande stagione soltanto quando si può volgere lo sguardo al passato. «Ah però, che buo...
nostralgia recensione

Coma_Cose – Nostralgia: Recensione

Se proprio dovessi trovare una nota stonata all’interno della discografia dei Coma_Cose, questa sarebbe la brevità delle sue pubblicazioni. Brevità di lunga data, considerando che “Inverno Ticinese” contene...

The Backlash – Mindtrap: Recensione

“Mindtrap” è il primo album sulla lunga distanza (i nostri esistono dal 2013) dei Backlash, band milanese amante degli anni Novanta, con già all’attivo un EP e svariati live fra Italia ed Europa. Fruscio, f...