Lucy Dacus – Home Video: Recensione

Partendo dall’aristocratica Lana Del Rey, attraverso la ribelle Phoebe Bridgers e la più sperimentale Japanese Breakfast, infine aggiungendo l’acqua e sapone ma dall’intensità straziante di Lucy Dacus, negli ultimi anni il rock cantautorale statunitense si...

Japanese Breakfast – Jubilee: Recensione

Gli States e l'estremo oriente, il rock e il pop, la luce e il buio. Gli estremi si ritrovano strettamente interconnessi nell’opera di Michelle Chongmi Zauner, in arte Japanese Breakfast. Al terzo album in ...
black country new road recensione

Black Country, New Road – For The First Time: Recensione

Un universo in espansione Mi piacerebbe fare ascoltare i Black Country, New Road a un rocker duro e puro. Che ne so, un fanatico di classic rock, un affezionato ascoltatore di Virgin Radio. Di quelli che se gli tocchi gli Aerosmith fanno un casino della mad...