Old Fashioned Lover Boy – Bright: Recensione

Old Fashioned Lover Boy pubblica un disco in sospensione tra i tempi, che racchiude in sé il sapore di mondi lontani e presenta un’anima divisa a metà tra il raccoglimento personale e tratti decisamente più...

The Backlash – Mindtrap: Recensione

“Mindtrap” è il primo album sulla lunga distanza (i nostri esistono dal 2013) dei Backlash, band milanese amante degli anni Novanta, con già all’attivo un EP e svariati live fra Italia ed Europa. Fruscio, feedback, rumore di sottofondo, delay e si parte… T...

Ash @ Legend Club (Milano): Live Report e Photo Gallery

Milano, 3 dicembre 2018 Ne riparliamo fra vent'anni, dicevano i detrattori. Allora sì che che ascolteremo la musica del futuro, quella che ti prende e ti porta lontano, verso mondi sconosciuti. Dimenticherete i vostri walkman, le musicassette gracchianti...
richard ashcroft 2018

Richard Ashcroft – Natural Rebel: Recensione

Richard Ashcroft è una leggenda. Dopo aver superato incolume una giovinezza psichedelica, il successo planetario del brit-pop, lo scioglimento della sua creatura The Verve, una fulgida rinascita come artist...
tash sultana

Tash Sultana – Flow State: Recensione

Tash Sultana se ne è uscita con questo nuovo album che si chiama “Flow State”. Che poi in realtà lei si chiama Natasha. Natasha Sultana. Ma faceva troppo Hanna Montana, e quindi meglio Tash, un nome che ti fa pensare a una ragazza esotica tipo M.I.A. quand...