Quando abbiamo visto per la prima volta questo nuovo video live dei Caveleon siamo rimasti subito colpiti dal senso di “apertura” e bellezza di cui è impregnato. Non esageriamo, davvero. Del resto, in questo ultimo anno ci siamo abituati a vivere le nostre case prima come un rifugio e poi, purtroppo, come una sorta di prigione. Certo, la situazione è ancora drammatica e le questioni in ballo sono enormi. Ma ora sembra che le cose stiano finalmente cambiando e dobbiamo riabituarci agli spazi, a guardare fuori.

Il video che vi presentiamo in esclusiva vede la band milanese in collaborazione con i Deaf Kaki Chumpy alle prese con un’inedita versione acustica di Earthquake, il secondo singolo estratto da “Sometimes”, prima parte di un disco che uscirĂ  nella sua versione integrale in autunno per Costello’s. Sullo sfondo una casa, i musicisti nel giardino davanti all’ingresso, appoggiati sulle scale, sparpagliati sotto il porticato. Insomma, insieme in un primo passo fuori dalla porta. Quel primo passo che li e ci accompagna in mezzo alla natura, nel mondo da ritrovare.

Earthquake parla di una storia d’amore turbolenta, dell’eterno dualismo tra l’unione con l’altra persona e la propria individualitĂ , della danza amorosa tra l’allontanarsi e il ritrovarsi. Nella particolare versione che ascolterete sono le voci di Leo e Giulia a danzare, intrecciandosi e separandosi, inseguendosi e lasciandosi, fino a unirsi nel finale. La base ritmica, i fiati, i cori e la bellissima cornice di Villa Cittadini-Dugnani-Benini-Bossi di Rebecco sul Naviglio creano la scenografia perfetta.

Buona visione!

 

 

Directed by: SenzaPretese

DOP – Andrea Zendali
Lights/Grips – Edoardo Mirabella Roberti
1st AC – Luca Righi
2nd AC – Giulio Gatto
1st Unit – Nicolò Folin
Edit – Andrea Zendali Producer – Orsola Giunta
Sound Engineer – Luca Mezzadra
Mix & Master – Federico Cerati
 
Il progetto Caveleon nasce nel gennaio 2018 dall’incontro tra il compositore polistrumentista e cantautore Leo Einaudi, la cantautrice Giulia Vallisari, il compositore Federico Cerati e il batterista Agostino Ghetti. Il gruppo trova da subito un’affinitĂ , che produce un sound inedito e suggestivo, in bilico fra atmosfere folk, indie e rock immerse all’interno di sonoritĂ  elettroniche. Nel maggio 2019 pubblicano il loro primo EP “Caveleon” con l’etichetta Futurissima, a cui segue un tour italiano di 50 date, accolto con entusiasmo dal pubblico e dagli addetti ai lavori.
 https://open.spotify.com/album/4hYN7gUqL7vfWekWGPo3mQ?si=Rzw2VmDzTiqqmI-j4iB3ow